vendita, affitto, Macchine agricole Fadda Gianni, sardegna.

Nebulizzatore portato FLORIDA Spraymist

Codice Articolo
Spraymist

Categoria Articolo
Atomizzatori, nebulizzatori e polverizzatori

Caratteristiche Tecniche

ALLESTIMENTO STANDARD

  • Cisterna in polietilene
  • Telaio zincato a caldo
  • Gruppo ventilatore con girante centrifuga con portata d'aria di 6000/7000 m3
  • Moltiplicatore a una velocità con disinnesto
  • Pompa centrifuga a bassa pressione in acciaio inox mod. TELLARINI AL 40/50
  • Testata di erogazione A a due mani e quattro cannoni
  • Gruppo di comando manuale della distribuzione posto a distanza sul trattore
  • Agitazione idraulica del liquido nella cisterna
  • Filtro di aspirazione esterno con valvola di ritegno
  • Serbatoio lavamani
  • Dispositivo di lavaggio del circuito
  • Premiscelatore del prodotto nel filtro di immissione
  • Tubo di livello esterno con scala graduata
  • Valvola laterale per svuotamento cisterna
  • Due cannoni inferiori, due diffusori centrali a 4 uscite e due cannoni superiori

 

Caratteristiche Generali

Testata a due mani e quattro cannoni.

Descrizione Completa

La linea di nebulizzatori pneumatici Spraymist di Florida è stata progettata e realizzata per il trattamento a basso volume di colture specializzate, quali impianti di vigneti di tipo GDC, a spalliera lata e frutteti, con un occhio di riguardo alla salvaguardia dell'ambiente e alla sicurezza dell'operatore.

Tutti i nebulizzatori Florida sono professionali, conformi alle normative CE per la tutela della salute e la sicurezza, e conformi alle normative europee sulla protezione dell'ambiente.

La caratteristica peculiare dei nebulizzatori Spraymist è la possibilità di irrorare a basso volume, con particelle finissime, simili, appunto, a una nebbia (mist). Il ventilatore centrifugo produce un flusso d'aria ad alta velocità che attraversa gli erogatori a venturi, generando delle goccioline uniforni e piccolissime, di diametro inferiore di 5 volte rispetto a quelle prodotte da atomizzatori a flusso normale. Queste particelle finissime, in sospensione nel flusso dell'aria, vengono quindi diffuse sulla vegetazione, raggiungendo tutte le parti della pianta in modo uniforme e con una copertura totale. L'assenza di gocciolamento e la dispersione minima per deriva, consentono al prodotto di raggiungere quasi interamente le colture, con un possibile risparmio del 10-20% rispetto alle dosi suggerite nelle confezioni. Anche i tempi di lavoro vengono ridotti notevolmente: si riuscirà a trattare, a parità di liquido nella cisterna, superfici da 2 a 5 volte maggiori rispetto all'irrorazione con volume normale.

Disponibili con cisterne in polietilene di varie dimensioni, con capacità effettiva superiore a quella nominale, quantità di liquido residuo in piano o con inclinazione del 10% inferiore ai limiti previsti dalle norme attuali.

La regolazione del liquido avviene per mezzo di rubinetti dosatori a 12 posizioni, con antigoccia incorporato.